Pollo al curry – Oggi cucina…Emanuele

Ringraziamo Emanuele per la squisita ricetta che ci ha inviato e per la bellissima foto del piatto. Lasciamo che sia lui stesso, quindi, a presentarci la portata che ha cucinato.
Oggi vi propongo il pollo al curry a modo mio, ci sono mille modi per fare il pollo al curry (d’altronde è una ricetta classica) ma questa è più di ispirazione orientale data la presenza del riso basmati e del latte di cocco. In genere si utilizza il petto di pollo tagliato a pezzetti, ma io lo preferisco più morbido per cui uso la coscia di pollo disossata e spellata, potete far fare tutto al vostro macellaio.


________________      Ingredienti per 2 persone      ________________

2 Cosce di pollo disossate e spellate
1 lime
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio raso di zenzero in polvere (in alternativa un tocchetto di zenzero fresco grattugiato)
2 cucchiai rasi di curry in polvere
1 cucchiaio colmo di pomodoro concentrato
1 noce di burro
1 lattina di latte di cocco (400 ml)
100 grammi di riso basmati
Sesamo nero q.b.
Olio e.v.o. q.b.
Sale e pepe q.b.

 

________________                Procedimento               ________________
Prima di tutto bisogna mettere il pollo a marinare, tagliatelo a pezzetti e mettetelo in una ciotola assieme al succo di lime, l’aglio ridotto in frammenti con uno schiaccia aglio (o tritato molto finemente), lo zenzero, il curry, il concentrato di pomodoro, sale e pepe. Mescolate bene, coprite la ciotola con pellicola e lasciate a marinare almeno 30 minuti in frigo. Dopo scaldate una padella e aggiungete una noce di burro, quando si sarà sciolto potrete versare il pollo con tutta la marinatura e fare tostare per qualche minuto, poi aggiungete il latte di cocco. Bisogna proseguire con la cottura fino a quando il liquido non si è ristretto ed ha formato una salsa densa che potete infine aggiustare di sale. Intanto potete preparare il riso, sciacquatelo diverse volte sotto acqua fredda fino a che non avrà perso tutto l’amido e l’acqua ritornerà trasparente, poi versate in un pentolino 150 grammi d’acqua e portate a bollore. Quando inizierà a bollire versate un filo d’olio, un pizzico di sale e il riso, mescolate e aspettate che riprenda a bollire. A questo punto mettete il coperchio e trasferite il pentolino nel fornello più piccolo, a fiamma bassa e proseguite la cottura per 10 minuti, passati i quali potete spegnere la fiamma ed attendere ulteriori 10 minuti (senza mai alzare il coperchio durante tutti e 20 i minuti! In questo modo il riso cuocerà come in una vaporiera). Quando tutto è pronto si può procedere con l’impiattamento.
________________   Consigli per la mise en place   ________________
Adagiate al centro del piatto un coppa pasta tondo del diametro di 10 cm e riempitelo con il riso bianco, compattando con il fondo di un cucchiaio. Sfilate il coppa pasta e con l’ausilio di una pinza adagiate i bocconcini di pollo in cima al riso, completate il piatto versando la salsa ai lati e spolverando con un po di sesamo nero.
________________                     Varianti                    ________________

 

Per aggiungere un tocco molto particolare al piatto potete aggiungere a cottura ultimata i semi di un baccello di vaniglia, il profumo e la leggera piccantezza lo renderanno un piatto perfetto per un’occasione speciale.

 

Seguendo la stessa ricetta ma utilizzando dei gamberi sgusciati è possibile fare anche i gamberi al curry.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *