Gli utensili da cucina

Gli utensili da cucina

Per la buona riuscita di un piatto è indispensabile che in cucina si utilizzino gli utensili adatti per ogni tipo di alimento che ci accingiamo a cucinare. Indispensabile avere ben chiaro quali siano gli strumenti realmente utili. Non affidiamoci a prodotti troppo “casalinghi” e di uso comune come coltelli e pentole che non sempre rispecchiano quelle che sono le reali esigenze di utilizzo per il tipo di cottura che vogliamo fare; per tagliare ciascun alimento in maniera corretta, dovremmo avere un’ampia scelta di coltelli così da avere a disposizione quello giusto a seconda del tipo di preparazione che dobbiamo fare. 

I coltelli

Per tagliare ciascun alimento in maniera corretta, dovremmo avere un’ampia scelta di coltelli così da avere a disposizione quello giusto a seconda del tipo di preparazione che dobbiamo fare. Per esempio, il coltello che ci serve per tagliare e porzionare la carne, sicuramente non può essere lo stesso che utilizziamo che mettiamo in tavola per i pasti…troppo spesso le casalinghe utilizzano proprio questi ultimi  per quasi tutte le preparazioni: dall’affettare le verdure, a porzionare la carne etc..

Diversi sono il coltello che ci serve per sfilettare il pesce piuttosto che quello che ci serve per tagliare le verdure, o la frutta. Per evitare che l’insalata si imbrunisca, l’ideale sarebbe utilizzare un coltello di plastica che si trova facilmente nei negozi e negli store online tipo Amazon. Vi faccio qualche esempio per poter vedere/scegliere:


 

Per la frutta, invece, comodissimo sarà l’utilizzo di uno spelucchino, un coltello più corto e affilato, adatto agli alimenti delicati!

Padelle e  casseruole

Oltre i coltelli, che sono fondamentali per far sì che i nostri alimenti siano ben puliti e porzionati, ci sono altri strumenti molto importanti come, per esempio, le padelle e le casseruole: non tutte queste stoviglie risultano essere efficaci per i tutti i tipi di preparazione. Oggi sono molto in voga le stoviglie col fondo rivestito in pietra. Queste, però, non consentono cotture lente in quanto,  non trattenendo molto il calore, tendono a cuocere velocemente i cibi e quindi non sono adatte per alcuni tipi di preparazioni che richiedono cotture lente come gli ossibuchi, gli stufati, le omelette o per fare semplicemente delle verdure saltate che devono insaporirsi lentamente…allora meglio ripiegare sulla vecchia è sempre affidabile padella antiaderente.


La scelta consapevole delle pentole e dei tegami è molto importante. Per cuocere i legumi io consiglio sempre di utilizzare delle pentole in terracotta che trattengono il calore e lo rilasciano lentamente donando ai cibi (non solo legumi ovviamente ma anche arrosti, zuppe, minestre etc..) un sapore veramente unico e speciale perché esaltano tutti gli aromi ed i profumi!

 

Pentola a pressione

Per preparare un brodo di pesce o un brodo di carne in tempi brevi, è molto utile la pentola a pressione che in poco tempo vi consentirà di ottenere un risultato ottimale trattenendo tutti gli odori ed i succhi in maniera ermetica così da ottenere un brodo che risulterà intenso e carico di gusto una vera esplosione di gusto. 
Vi lascio qualche esempio di prodotti che potete trovare sia nei negozi che negli store on-line

 

 

In conclusione, prima di acquistare un utensile, riflettiamo qualche secondo sull’utilizzo pratico che ne faremo per fare un acquisto consapevole che nel tempo ci darà risultati ottimali con nostra grande soddisfazione!

 

 
image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *