Norma rivisitata

Mi piace sperimentare e variare in cucina. La monotonia non mi piace e cambiare un po’ le ricette classiche senza, per questo, stravolgerle, è un’altra cosa che mi contraddistingue. Questa volta ho preso di mira un classico della cucina siciliana, la pasta alla norma ed ho deciso di dargli un taglio un po’ più moderno e light. Le melanzane, anziché fritte come vuole la tradizione, non solo sono state cotte al forno ma, in gran parte, sono state “trasformate” in salsa ed aggiunte al piatto. Piccoli cambiamenti come potete notare ma che danno una verve in più al piatto. Vediamo come cambiare insieme questo classico.


Ingredienti per 4 persone:

 

400 grammi di nidi larghi
2 melanzane lunghe
400 ml di salsa di pomodoro datterino
Ricotta salata q.b.
Sale ed olio e.v.o. q.b

Procedimento:

 
Con una forchetta bucherelliamo le melanzane su tutta la superficie in modo che cuociano grazie alla loro stessa umidità quindi mettiamole in una teglia foderata con della carta forno ed inforniamole, a forno preriscaldato, per 45′ a 200°. Trascorso il tempo impostato, dovrebbero risultare raggrinzite e morbide al tocco quindi sforniamole e lasciamole raffreddare qualche minuto. Nel frattempo mettiamo a scaldare la nostra salsa di pomodoro datterino con un filo d’olio e.v.o..

 

 

Mentre la salsa  cuoce, tagliamo in due le melanzane e tagliamone via la punta che dovrebbe risultare più consistente e mettiamole da parte. Con l’aiuto di un cucchiaio, svuotiamo le melanzane e mettiamone la polpa in un contenitore mettiamola da parte. Prendiamo le punte che avevamo messo da parte e tagliamole a dadini quindi mettiamone metà nella salsa  che nel frattempo si sarà  ristretta e facciamo cuocere per altri 5′. Mettiamo a cuocere i nidi di pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato nella confezione.

 

 

Prendiamo la polpa di melanzana ed uniamo un pizzico di sale, un cucchiaio di olio e due mestoli di acqua di cottura della pasta e, con l’aiuto di un frullatore ad immersione, frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema liscia e leggermente densa. Scoliamo la pasta ed aggiungiamo metà della salsa di pomodoro datterino, aggiungiamo metà della salsa di melanzana ed amalgamiamo il tutto. Siamo pronti per impiattare.

Consigli per la mise en place:

 

Iniziamo col mettere sul piatto una base di salsa si melanzana quindi arrotoliamo su di una pinza da cucina una presa di pasta ed adagiamocela sopra. Continuiamo la composizione con un mestolino di salsa di pomodoro.









Prendiamo qualche dadino di melanzana che avevamo tenuto da parte e mettiamolo sopra la salsa di pomodoro, grattugiamo un’abbondante dose di ricotta salata e completiamo con qualche foglia di basilico ed un filo d’olio a crudo.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *