Paolotto su vellutata di ceci

Paolotto su vellutata di ceci

Paolotto su vellutata di ceci

Il Paolotto è un pesce dalla carne pregiata e delicata e per questo, alcune preparazioni, rischiano di rovinarne tutte queste caratteristiche. Per esaltarne il gusto, allora, meglio una cottura veloce e con pochi ingredienti in modo da preservarne la dolcezza. L’abbinamento con la vellutata di ceci ci consente di soddisfare tutte queste indicazioni. Provatelo e ve ne innamorerete. Vediamo cosa ci occorre per preparare questa leccornia.

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di Paolotto
250 gr di ceci lessati
Timo q.b.
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

Procedimento

Iniziamo la preparazione del nostro Paolotto su vellutata di ceci, mettendo questi ultimi, precedentemente lessati (se non avete tempo potete utilizzare quelli già pronti in barattolo di vetro), nel bicchiere del mixer unitamente ad un mestolo del loro brodo e due cucchiai di olio quindi, con un frullatore ad immersione, emulsioniamo fino ad ottenere una vellutata liscia e cremosa. Prendiamo i filetti di Paolotto e tagliamoli in modo da ricavare dei trancetti abbastanza simili fra loro. Saliamoli, pepiamoli e spolveriamo con un po’ di timo.

Ungiamo la pelle del pesce con pochissimo olio in modo da farla diventare croccante e mettiamola a cuocere in una casseruola ben calda dalla parte della pelle. Facciamo cuocere fino a quando i bordi dei trancetti non inizieranno a prendere colore quindi giriamoli delicatamente e completiamone la cottura per 1′. Siamo pronti per impiattare.

Consigli per la mise en place

Mettiamo alla base del piatto 4 cucchiai di vellutata di ceci quindi battiamone il fondo per farla distribuire uniformemente, adagiamoci sopra due trancetti di Paolotto completiamo il piatto con un giro d’olio e qualche rametto di finocchietto.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *