Polpo su vellutata di carote

Polpo su vellutata di carote

Un’idea davvero originale, chi avrebbe mai pensato di unire carote e polpo? Polpo su vellutata di carote: un piatto colorato, allegro e solare! Lo so, sembra lo spot della Desigual ma che ci volete fare…ma torniamo alla ricetta, in pochi minuti potrete presentate questo antipastino ai vostri commensali senza, per questo, dover faticare, pratico e veloce vediamo come procedere con la preparazione.

      Ingredienti per 4 persone    

4 polpi da 200 grammi ciascuno
2 carote
1 patata piccola
2 croste di parmigiano
Prezzemolo fresco q.b.
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

 

 

            Procedimento               

 
Laviamo e tagliamo grossolanamente la carote e la patata e mettiamo tutto a lessare in acqua salata unitamente alle croste di parmigiano. Nel frattempo, mettiamo a cuocere il polpo. Mettiamo sul fuoco una pentola piena d’acqua e portiamola a bollore. Saliamola, prendiamo i polpi ed immergiamo i soli tentacoli per tre volte nell’acqua bollente quindi, tuffiamoli completamente e lasciamoli cuocere per 6-7′. Trascorso il tempo di cottura, spegniamo il fuoco e lasciamoli riposare nell’acqua di cottura. Prepariamo adesso la vellutata. trasferiamo le carote, le patate e le croste in un contenitore, aggiungiamo un po’ d’acqua di cottura ed un cucchiaio d’olio e, con un frullatore ad immersione, emulsioniamo la vellutata fino a quando non sarà liscia ed omogenea. Se fosse necessario, aggiungiamo ancora un po’ d’acqua di cottura. Tutto pronto, prepariamoci per comporre il piatto.
 

   Consigli per la mise en place   

 

Posizioniamo un cucchiaio di vellutata al centro del piatto e con un movimento deciso dello stesso, allunghiamo la vellutata verso l’esterno. Tagliamo i tentacoli del polpo a pezzetti e posizioniamo al centro della vellutata. Completiamo il piatto con una spolverata di pepe ed una manciata di prezzemolo fresco tritato al momento.

Buon appetito!!!!!





2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *