Roast Beef

Sicuramente l’avrete mangiato diverse volte sia come piatto accompagnato da rucola, pomodorini e scaglie di grana, che in un panino. Gustarlo è sempre un piacere ma vi siete mai chiesti come si può prepararlo? Non ditemi che state pensando che sia una cosa difficile e che non ne siete all’altezza…Va bene, vi aiuto io…Vi assicuro che è di una semplicità disarmante, la preparazione richiede soli 10′ e la cottura circa 50 ma state tranquilli, cuocerà da solo senza che voi dobbiate far nulla. Allora, è semplice o no? Vi siete ricreduti e? Vediamo immediatamente cosa ci serve e come procedere.


________________                 Ingredienti                  ________________

 

2 Kg di scamone di vitello
Senape in grani q.b.
1 cipolla
2 carote
Salvia, rosmarino e timo q.b.
3 chiodi di garofano
5 bacche di ginepro
Sale e mix di pepe q.b.

________________                Procedimento               ________________

 

 

Iniziamo tritando tutti gli aromi in foglia con l’aiuto di un coltello. Appena terminato, dedichiamoci allo scamone. Massaggiamolo, su tutti i lati, con sale e pepe possibilmente, di vario tipo (rosa, nero, bianco, verde). Quindi spennelliamone tutta la superficie con la senape.

 

 

Cospargiamo lo scamone con il trito di aromi quindi leghiamolo delicatamente per tenerlo fermo (non è necessario stringere troppo le legature visto che non si tratta di un arrosto). In una pentola mettiamo acqua, la cipolla tagliata grossolanamente, le carote a pezzettoni, i chiodi di garofano, le bacche di ginepro ed il sale.

 

 

Foderiamo il fondo di una vaporiera con della carta forno bagnata e ben strizzata. Adagiamoci sopra il nostro scamone e cuociamo a vapore per 50′. Trascorso il tempo necessario, possiamo spegnere la fiamma e far freddare il roast beef prima di affettarlo.

 

________________   Consigli per la mise en place   ________________

Appena il roast beef si sarà freddato, affettiamolo, con l’aiuto di un coltello ben affilato, in fettine sottili. Continuiamo così fino a circa metà del nostro tocco di carne. A questo punto abbiamo tre possibilità per servirlo. Possiamo servire il roast beef unitamente alle sue fette direttamente sul tagliere in modo tale che ciascun commensale possa servirsi a piacimento, in alternativa possiamo preparare una base di rucola, adagiarci sopra le fette di roast beef e guarnire con pomodorini tagliati a metà, un pizzico di sale, uno di pepe, un filo d’olio evo, succi di limone e scaglie di grana oppure, infine, guarnire degli ottimi panini.

Buon appetito!!!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *