Fettuccine ‘nduja e cipolla di Tropea

 

Fettuccine ‘nduja e cipolla di Tropea

Quest’anno abbiamo trascorso buona parte dell’estate in giro per il sud Italia. Puglia, Campania, Basilicata, la mia Sicilia e la Calabria sono state le regioni che abbiamo toccato durante le ferie. Tutte regioni con un bagaglio gastronomico di tutto rispetto. Molti sono stati gli spunti per futuri piatti così come moltissimi gli ingredienti di qualità assaggiati ma impossibile portarli tutti a casa…Al rientro, però, non potevo farmi scappare l’occasione di portare qualcosa da mettere in dispensa e così, passando per la punta dello stivale, non mi sono fatto scappare le meravigliose cipolle rosse di Tropea e l‘infuocatissima ‘nduja. Eccezionali singolarmente ma da provare assolutamente insieme in un piatto come quello che vi presento oggi: Fettuccine ‘nduja e cipolla di Tropea. Attenzione, si tratta di un primo ricchissimo di sapore e per palati forti ma che non dovete assolutamente farvi sfuggire. Vediamo cosa ci occorre.


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

400 grammi di fettuccine
1/2 cipolla ti Tropea
2 spicchi d’aglio
1 mazzetto di prezzemolo fresco
4 alici
3 cucchiai di pangrattato
1,5 cucchiaini di ‘nduja
Olio e.v.o. q.b.

________________                Procedimento               ________________
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per preparare le fettuccine con ‘nduja e cipolla di Tropea, dobbiamo iniziare col tostare il pangrattato. Mettiamolo quindi in un padellino e facciamolo tostare, mescolando continuamente, a fiamma dolce. Appena avrà assunto un colore biscottato, togliamolo dal fuoco e dal padellino di modo che non continui a cuocere e mettiamolo da parte. In un saltapasta mettiamo tre cucchiai di olio e le alici.

 

 
 
 
 

Facciamo sciogliere le alici con la fiamma al minimo fin quando non diverranno una crema. Mettiamo quindi a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, tritiamo il prezzemolo e l’aglio ed aggiungiamoli alle alici. Alziamo leggermente la fiamma e lasciamo cuocere un paio di minuti quindi aggiungiamo un mestolo d’acqua di cottura e lasciamo andare per un altro minuto. Togliamo il saltapasta dal fuoco ed aggiungiamo la ‘nduja, facciamola sciogliere quindi rimettiamo il tutto sul fuoco mantenendo sempre la fiamma dolce.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Appena gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungiamo un mestolo d’acqua e facciamo cuocere per un altro minuto. Nel frattempo tagliamo la cipolla a rondelle sottili. Scoliamo la pasta al dente ed aggiungiamola al condimento. Terminiamo la cottura nel saltapasta aggiungendo acqua di cottura. Appena pronta aggiungiamo un filo d’olio e la cipolla (tenendo qualche rondella da parte per la decorazione) e mantechiamo per bene prima di servire.

________________   Consigli per la mise en place   ________________
 

Adagiamo un coppapasta al centro del piatto, arrotoliamo una porzione di pasta con un pinza da cucina ed adagiamocela dentro. Rimuoviamo il coppasta e spolveriamo il piatto col pangrattato tostato. Completiamo con le rondelle di cipolla tenute da parte ed un giro d’olio a crudo. Serviamo ben caldo.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.