Mandrarossa Perricone Rosè – Cantine Settesoli

 

Perricone Rosè 

Dopo avere preparato e assaporato tante pietanze, avere cercato di realizzare i migliori abbinamenti di materie prime e di aromi per assicurare ai piatti un risultato armonioso, #casacostantino si cimenta anche nei consigli dei vini da abbinare ai piatti e, partendo dagli involtini di verza che vi ho presentato, vorrei presentarvi il pregiato Mandrarossa Perricone Rosè della pregiata cantina Settesoliun abbinamento che a colpo d’occhio può lasciare perplessi, ossia un vino Rosato, un tipo di vino non molto conosciuto, ma che sta conquistando una sua fetta di estimatori e consumatori che pian piano stanno scoprendo le caratteristiche e i profumi suoi propri, sebbene è d’obbligo precisare che il rosé è un metodo di produzione, non un vino.

Caratteristiche

Tendenzialmente il rosato ha caratteristiche più simili ad un bianco: va servito fresco (ad una temperatura di 10-12°), ha una spiccata acidità, va bevuto giovane, ha un grado alcolico compreso tra i 12,5% e i 13,5% ed essendo i vini rosati ottenuti  da macerazione breve sono più strutturati e con profumi più complessi.

Tutte queste qualità lo rendono un vino adatto da bere come aperitivo o con antipasti di pesce, pasta e risotti delicati, anche carni bianche, come il nostro involtino di verza, o alcuni salumi delicati, ma il rosé va benissimo a tutto pasto, il rosé è molto versatile e si adatta a tutte le pietanze.

 

A voi le caratteristiche dello splendido Mandrarossa Perricone Rosè:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *