Palamita al sesamo e papavero in salsa verde

 

Questa volta ho deciso di far cambiare l’ingrediente principale del mio piatto al pescivendolo. Ero andato in pescheria con l’idea di prendere del tonno per fare una bella tagliata ma lui ha deciso di propormi la Palamita. Anche questo è un bel pesce, devo ammetterlo, ed essendo notevolmente più piccolo, contiene sicuramente una quantità di metallo pesante notevolmente inferiore e quindi può essere consumato più spesso rispetto a pesci di dimensioni più importanti. Ha una carne delicata e comunque saporita. Alla fine aveva ragione lui, è stato un successo!


Ingredienti per 4 persone:

1 Kg di palamita in trance
Semi di sesamo e di papavero q.b.
Sale, pepe ed olio extravergine d’oliva q.b.

1 mazzetto di prezzemolo
1 cucchiaio di aceto balsamico
1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio rosso
2 cucchiai di senape in grani
Insalate verde e radicchio per la decorazione

 

Procedimento:
 
Per prima cosa prepariamo la salsa verde. In un mixer mettiamo il prezzemolo, l’aceto balsamico, l’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e l’aglio spellato ed emulsioniamo fin quando tutta la salsa non sarà liscia ed omogenea. A questo punto aggiungiamo la senape in grani ed amalgamiamo bene per incorporare quest’ultimo ingrediente. Mettiamo la salsa da parte e prepariamo il pesce. Saliamo e pepiamo la palamita, su di un piatto mettiamo i semi di sesamo e di papavero e passiamoci sopra i nostri tranci di pesce premendo leggermente per far aderire bene la panatura. Mettiamo sul fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio e facciamola scaldare a fuoco alto. Appena sarà ben calda, adagiamoci sopra i tranci di pesce e facciamoli rosolare, sempre a fiamma alta, per un paio di minuti per lato. Spegniamo il fuoco, togliamo la palamita dalla padella ed adagiamola su di un tagliare e facciamola riposare un paio di minuti. Prepariamoci ad assemblare il piatto.
 
Consigli per la mise en place:

Mettiamo al centro del piatto le foglie di insalata verde e radicchio tagliate a pezzettini. Adagiamoci sopra la palamita tagliata a fettine larghe poco meno di un centimetro. Con l’aiuto di una bottiglietta con beccuccio per salse, detto biberon (se non l’avete va bene anche un cucchiaino), facciamo dei cerchi di salsa, di dimensioni diverse, accanto al pesce. Serviamo.

Buon Appetito!!!!!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *