Panini integrali alla curcuma

Panini integrali alla curcuma

Una pane fragrante, profumato e Genuino, fatto con ingredienti semplici e naturali. Un sapore particolare che lascia in bocca un leggero e piacevole retrogusto piccante grazie alla curcuma in polvere, considerata in passato come una spezia sacra dal popolo Indiano, è impiegata ancora oggi come uno dei rimedi naturali più efficaci per depurare il fegato, favorire la digestione, curare infezioni e infiammazioni. Assolutamente da provare! Vediamo insieme come preparare questi panini integrali in pochi, semplici passaggi.

Ingredienti

500 grammi di farina integrale
1 bustina di lievito
320 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale
10 grammi di zucchero
2 cucchiai di olio e.v.o.
2 cucchiai di crusca
1,5 cucchiaini di curcuma
Semi di papavero e sesamo q.b.
 

Procedimento

Per preparare i nostri Panini integrali alla curcuma dobbiamo versare prima tutti gli ingredienti liquidi e poi quelli solidi all’interno della planetaria o del robot, facciamo impastare per 15′ quindi trasferiamo l’impasto su una spianatoia infarinata e lavoriamo per altri 10′. Formiamo infine una palla, incidiamo una croce sulla superficie, e lasciamola lievitare per almeno due ore o comunque fino a quando il volume del nostro impasto non sarà raddoppiato.

Trascorso il tempo di lievitazione, rimettiamo il nostro impasto sulla spianatoia infarinata ed allarghiamolo in modo da formare un rettangolo, arrotoliamolo su se stesso dal lato più lungo in modo da intrappolare dentro aria che ne aumenterà l’alveolatura e formiamo un filone.

Dividiamo il filone in tranci di 3 cm circa, spennelliamone la superficie con dell’olio quindi passiamoli nel mix di semi e mettiamoli, ben distanziati fra di loro, su una placca foderata di carta forno. Incidiamo una croce sulla superficie di ciascuna pagnottina quindi mettiamo nuovamente a lievitare per altre due ore o comunque sempre fino a quando il loro volume non sarà raddoppiato.

Quando i nostri Panini integrali alla curcuma saranno pronti, inforniamo, a forno preriscaldato a 250°, per 15-20′ circa. Appena pronti sforniamo e lasciamoli freddare.

Consigli

Se dovesse avanzare del pane, possiamo conservarlo tranquillamente in un sacchetto di carta ben chiuso e riporlo dentro il frigo. Si conserverà benissimo per tre giorni poi, basterà scaldarlo un po’ nel forno per farlo tornare fragrante come appena sfornato..

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *