Pasta vongole e pesto di fagiolini

Pasta Vongole e Fagiolini

Pasta vongole e pesto di fagiolini

Un esperimento che mi sono concesso, è stato quello di sconvolgere la tradizionalissima pasta con le vongole unendo, a questo straconosciuto piatto, un pesto di fagiolini unitamente a dei tocchetti degli stessi. Sicuramente, chi ama questo primo, storcerà il naso ma mi sento di rassicurarlo visto che, non c’è miglior risultato di un esperimento fatto in presenza di ospiti che non si sono certo lamentati anzi, a vedere i loro piatti, devo dire che hanno sicuramente gradito la cosa…non esiste miglior conferma, ve l’assicuro quindi perché non provate anche voi? Ecco cosa serve per preparare la pasta con vongole e pesto di fagiolini:

 

Ingredienti per 4 persone     

 

400 grammi di linguine ruvide
1 Kg di vongole veraci
500 grammi di fagiolini freschi
1 patata media
1/2 bicchiere di vino bianco
1 pugno di basilico
1 peperoncino
1 spicchio d’aglio
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

 Procedimento    
 
 

 

Per preparare la nostra pasta con vongole e pesto di fagiolini, dobbiamo iniziare mettendo le vongole a spurgare per almeno 30′ in acqua e sale. Nel frattempo, mondiamo i fagiolini eliminiamo le punte, laviamoli quindi mettiamo a cuocere a vapore, unitamente alla patata tagliata a rondelle, per 20′ circa. Trascorso il tempo di cottura, dovremmo avere la patata ben cotta ed i fagiolini ancora croccanti.

 

 
 

 

 

Prendiamo un terzo dei fagiolini e tagliamoli a tocchetti lunghi circa 2 cm quindi mettiamoli da parte. Mettiamo sul fuoco un saltapasta con un cucchiaio d’olio, lo spicchio d’aglio e 1/2 peperoncino e lasciamo rosolare a fiamma dolce. Appena pronto, eliminiamo l’aglio e mettiamo a cuocere le vongole che avremo provveduto a sciacquare precedentemente con abbondante acqua. Alziamo la fiamma e sfumiamo col vino. quindi copriamo con un coperchio e lasciamo che tutte le vongole si aprano.

Terminata la cottura delle vongole, mettiamo la pasta nell’acqua utilizzata per la cottura al vapore dei fagiolini precedentemente salata e facciamola cuocere per metà del tempo di cottura indicato nella confezione. Versiamo la patata ed i fagiolini nel boccale del mixer, aggiungiamo un pizzico di sale, pepe, il restante peperoncino, 2 cucchiai d’olio, il basilico e l’acqua di cottura delle vongole che ormai saranno pronte. Frulliamo il tutto fino a quando non avremo un composto liscio, vellutato ed omogeneo. Aggiungiamo l’acqua di cottura poco per volta per evitare di eccedere e di ritrovarci con un pesto troppo liquido. Scoliamo la pasta e terminiamone la cottura nell’acqua delle vongole. Mentre terminiamo la cottura della pasta, sgusciamo le vongole avendo cura di tenerne qualcuna da parte per la decorazione finale.

Appena la pasta sarà cotta, spegniamo la fiamma, aggiungiamo il pesto, le vongole sgusciate ed i tocchetti di fagiolini e mantechiamo il tutto per un paio di minuti quindi prepariamoci a servire.

 

 Consigli per la mise en place
 

Con l’aiuto di una pinza da cucina, arrotoliamo la pasta ed aiutandoci con un mestolo, adagiamola al centro del piatto. Decoriamo il piatto con le vongole tenute da parte.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.