Barchetta di chayote con quinoa nera

Oggi daremo seguito alla richiesta della nostra amica Betty, che ci ha chiesto di preparare un piatto con la Quinoa in modo da poterle dare qualche idea su come impiegarla in casa. Approfittando anche delle zucchine spinose (chayote o sechio) che Emanuele ci ha dato, ecco nascere un piatto completamente vegano ma che non rinuncia per niente al gusto. A seconda delle quantità di ingredienti che decideremo di utilizzare, questa portata potrà essere utilizzata indistintamente come antipasto o come piatto principale a voi la scelta. Ma procediamo subito con la preparazione di questa salubre pietanza.


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________

 

2 chayote
1 zucchina genovese
2 fette di melanzane alte un dito
1 scalogno
1 carota
2 pomodori
50 grammi di rucola
300 grammi di quinoa nera
2 cucchiai di germogli di soia
4 fettine di finocchio per la decorazione
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

 

________________                Procedimento               ________________

 

 

Laviamo e tagliamo a dadini la zucchina, le fette di melanzana e le carote.

 

 

Tagliamo lo scalogno a rondelle, svuotiamo i pomodori dai semi e tagliamo anche questi a cubetti.

 

 

Peliamo i chayote facendo molta attenzione alle spine (prima di pelarli, possiamo infilzarli con una forchetta e passarne la buccia sulla fiamma di un fornello per bruciare le spine in modo tale da poterli maneggiare con maggiore libertà) e tagliamoli in due o tre parti a seconda delle dimensioni e priviamoli del nocciolo centrale. Mettiamoli su di una teglia foderata di carta forno, saliamoli ed ungiamoli con un po’ d’olio quindi inforniamo, a forno preriscaldato, per 30′ circa a 230°. Nel frattempo, mettiamo a cuocere la quinoa in abbondante acqua bollente salata per circa 15′.

 

Mentre gli ingredienti che richiedono più tempo cuociono, dedichiamoci alla preparazione delle verdure da abbinare alla quinoa. In un saltapasta mettiamo a scaldare, a fiamma dolce, due cucchiai di olio quindi, prima che inizi a soffriggere, aggiungiamo tutte le verdure. Facciamole saltare per 5′ quindi aggiungiamo la rucola tritata avendo l’accortezza di lasciare qualche foglia da parte per la decorazione finale. Aggiustiamo di sale e pepe e facciamo saltare il tutto per altri 5′.

 

Trascorso il tempo di cottura, possiamo spegnere. A questo punto la quinoa dovrebbe essere pronta. Scoliamola ed aggiungiamola alla verdure. Mantechiamo il tutto per un paio di minuti.

 

Sforniamo le chayote che ormai dovrebbero avere un bel colore dorato ed essere morbide e prepariamoci per impiattare.

________________   Consigli per la mise en place   ________________

Al centro del piatto, adagiamo la barchetta di chayote, ricopriamola con la quinoa e lasciamo che la stessa cada anche sul piatto. Decoriamo con qualche foglia di rucola, dei germogli di soia ed una fettina di finocchio. Completiamo il piatto con un filo d’olio a crudo.

Buon appetito!!!!!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *