Crostata con confettura di fragole e crema di meringa

 

 

 

 

 

Crostata con confettura di fragole e crema di meringa

Qualche giorno fa, mia moglie mi ha regalato un nuovo giocattolino, un cannello. Appena spacchettato volevo usarlo ma, a parte dar fuoco a casa, non avevo alternative immediate…allora ho optato per una meno devastante occhiata in dispensa. Farina, un barattolo di marmellata, bacche di vaniglia…ci vorrebbero delle uova, il cannello chiama meringa ma perché non utilizzare anche questi ingredienti? In fin dei conti li avevo messi lì un po’ dimenticati! Deciso, crostata con doppia farcia e cannello utilizzato comunque! Vediamo come procedere allora.


Ingredienti:

Per la frolla:
250 grammi di farina
150 grammi di burro
100 grammi di zucchero a velo
1/2 bacca di vaniglia
3 tuorli a temperatura ambiente
Per farcire:
300 grammi di confettura di fragole
Per la crema di meringa:
200 grammi di zucchero
3 albumi a temperatura ambiente
Qualche goccia di limone

Procedimento:

 

In un robot da cucina, inseriamo lo zucchero, la farina, il burro morbido ma non sciolto ed i semi della 1/2 bacca di vaniglia. Facciamolo lavorare un paio di minuti fin quando non otterremo una specie di sabbia. A questo punto separiamo i tuorli dagli albumi, mettiamo questi ultimi da parte per la meringa ed uniamo al composto i tuorli.
 
Facciamo lavorare il robot per un altro paio di minuti quindi trasferiamo l’impasto su di un piano da lavoro e terminiamo di impastare a mano compattando il tutto. Avvolgiamo il panetto così ottenuto nella pellicola e mettiamolo a riposare un’ora in frigo. Trascorso il tempo di riposo, imburriamo ed infariniamo uno stampo da 26 cm e prepariamoci a foderarlo con la frolla.
 

 

Stendiamo la frolla fra due fogli di carta forno con l’ausilio di un mattarello quindi trasferiamola all’interno dello stampo, sistemiamolo con le mani in modo che risulti compatto quindi bucherelliamone la base con una forchetta. Versiamo la marmellata sulla crostata ed inforniamo, a forno preriscaldato, per 35′ a 180°.

 

Controlliamo la cottura della frolla quindi sforniamo la crostata e lasciamola raffreddare. Iniziamo con la preparazione della crema di meringa. Con una frusta o con il robot da cucina, facciamo montare gli albumi a neve quindi aggiungiamo 8 gocce di limone ed incorporiamo, poco alla volta, lo zucchero, con un movimento dal basso verso l’alto, fino a quando non sarà stato assorbito in toto. Appena pronta, iniziamo ad aggiungerla alla crostata ormai fredda.

 

 

E’ arrivato il momento di utilizzare il nostro giocattolino. Accendiamo il cannello e con movimenti lenti, iniziamo a passare sopra la crema di meringa fino a quando non inizierà ad imbrunirsi tutta. Fiammeggiata tutta, mettiamo in frigo per qualche ora prima di consumarla.

Consigli:

Per quanto riguarda la crema di meringa, possiamo montarla un po’ meno per ottenere, appunto, una crema oppure montarla più a lungo in modo da poter fare, con l’aiuto di una sac a poche, dei ciuffi di meringa sulla crostata. L’effetto al gusto è pressoché identico, visivamente sarà sicuramente più coreografica.


Buon appetito!!!!!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.