Linguine con gamberone rosso di Mazara su crema allo zafferano

Quando chi vi sta accanto vi chiede: “Perché non prepariamo la pasta con gamberi e salsa allo zafferano?” Voi che fate? Ovvio. obbedite…ed allora perché non inventarsi un piatto come da richiesta ma con la piccola variante del crostaceo? Il gambero era un po’ riduttivo…meglio un bel gamberone rosso di Mazara, è più corposo e saporito! Ecco come prepararla…





Ingredienti per 4 persone:


450 grammi di linguine

1 Kg di Gamberoni rossi di Mazara
1 scalogno
200 ml di latte fresco intero
200 ml di acqua
1 bustina di zafferano
2 cucchiaini di fecola di patate
1 bicchierino di Brandy
Paprika q.b.
Noce moscata q.b.
Erba cipollina per la decorazione
Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:


Per prima cosa dobbiamo pulire i gamberoni. Sembra un’operazione complicata ma vi renderete conto che è molto semplice. Togliamo la testa ed il guscio dai gamberi. Teniamo qualche testa da parte, ci servirà per dare sapore e completare il piatto. Incidiamo la parte superiore ed estraiamo il budellino. Lasciamo le code su due gamberi per ospite per l’impiattamento finale. Tagliamo in due tutti i gamberoni tranne quelli che abbiamo lasciato con la coda e prepariamoci a cucinare. In una padella mettiamo il nostro scalogno ad appassire, a fiamma bassa, con l’olio. Appena lo scalogno sarà pronto, possiamo unire i nostri gamberoni e le teste messe da parte, alzare la fiamma, ed iniziare la cottura del condimento della nostra pasta. Facciamoli cuocere un paio di minuti per lato quindi aggiungiamo la paprika e sfumiamo col Brandy e spegniamo il fuoco. Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta, facciamo riferimento ai tempi di cottura presenti nella scatola e, nel frattempo, prepariamo la salsa allo zafferano. In un pentolino mettiamo l’acqua, il latte, una grattugiata di noce moscata e sciogliamoci dentro lo zafferano. Portiamo sul fuoco e facciamo cuocere a fiammo bassa. Aggiungiamo la fecola e mescoliamo bene con una frusta per evitare che si formino grumi. Appena si sarà addensata spegniamo. Scoliamo la pasta e rimettiamola in pentola, aggiungiamo due mestoli di salsa allo zafferano ed i gamberoni avendo l’accortezza di tenere da parte quelli interi e le teste. Amalgamiamo bene il tutto e prepariamoci ad impiattare.
 
Consigli per la mise en place:

Prendiamo un mestolo di salsa e mettiamolo come base del nostro piatto. Posizioniamo un coppapasta al centro del nostro piatto, prendiamo la pasta e posizioniamocela al centro cercando di arrotolarla e di coprire tutti gli spazi. Togliamo il coppapasta. Sulla superficie del nostro cilindro di pasta, adagiamo i due gamberoni interi ed al centro la testa dello stesso. Concludiamo il piatto con due fili di erba cipollina. Piatto pronto.

Buon appetito!!!!!




Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *