Nasello alle erbe su letto di spinaci in salsa all’arancia

Oggi prepareremo un piatto simile nella forma al merluzzo in crosta di mandorle su salsa agli agrumi, ma diverso nella sostanza. Sicuramente i sapori saranno completamente diversi così come gli abbinamenti degli ingredienti. Provate e non abbiate paura di sperimentare, non ve ne pentirete.

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di nasello fresco
500 grammi di spinaci freschi
1 spicchio d’aglio
5 arance
1 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaino di fecola di patata
Qualche rametto di timo fresco, timo limone fresco, menta fresca, rosmarino fresco
1 e 1/2 cucchiaino di curcuma
Pan grattato, sale, pepe ed olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:
 
Iniziamo preparando la panatura. In un piatto mettiamo il pangrattato unitamente alle erbe tritate, la curcuma, un pizzico di sale ed il pepe. Mescoliamo per bene in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti secchi e mettiamo da parte per un attimo. Prendiamo i filetti di nasello ed ungiamoli d’olio quindi riprendiamo la panatura alle erbe e passiamoci sopra i filetti esercitando una leggera pressione per far aderire bene il tutto su entrambi i lati del nasello. Mettiamo da parte i filetti così preparati e dedichiamoci alla preparazione della salsa.
Ricaviamo il succo dalle nostre arance e mettiamolo in un pentolino a fuoco medio. Mettiamo dentro anche qualche metà delle arance spremute dalla parte della polpa. Facciamo ridurre per un paio di minuti, saliamo e pepiamo e facciamo sfumare col vino. Lasciamo sul fuoco ancora 2-3′ quindi aggiungiamo la fecola poco alla volta e mescoliamo con un cucchiaio per evitare il formarsi di grumi. Spegniamo il fuoco e mettiamo da parte.
Mettiamo una padella sul fuoco e facciamo soffriggere l’aglio unitamente a due cucchiai d’olio, appena si sarà dorato uniremo i nostri spinaci lavati e separati. Facciamoli appassire girando di tanto in tanto e saliamo. Raggiunta la consistenza desiderata spegniamo il fuoco e mettiamo gli spinaci da parte.
Rimettiamo la padella sul fornello a fiamma vivace e mettiamoci su i nostri filetti dalla parte della pelle. Facciamoli cuocere 3′ per lato rigirandoli se necessario. E’ un pesce che non richiede molta cottura, vedrete. Appena la panatura avrà preso colore, spegniamo ed impiattiamo.
 
Consigli per la mise en place:

La salsa andrà posizionata per prima al centro del piatto. Aiutiamoci col dorso di un mestolo, diamo una forma tondeggiante alla salsa. Posizioniamoci sopra due cucchiaiate di spinaci quindi mettiamo il filetto di nasello sopra le verdure. Concludiamo con un rametto di timo fresco.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *