Polipetti murati

Polipetti murati

Eccoci qui con la seconda ricetta che ci ha gentilmente donato la nostra amica Chef Michela Lareddola del ristorante POT Cucina&Bottega. Un classico della cucina siciliana che ne rispecchia gusti ed  ingredienti della tradizione, i Polipetti murati. Dal profumo inconfondibile e dal gusto prettamente mediterraneo, può essere utilizzato indistintamente sia come piacevole antipasto che come corposo secondo. Come da tradizione ingredienti semplici, sapientemente uniti fra loro, creano un piatto veramente eccellente. Corriamo subito a comprare il necessario per preparare questa leccornia.

Ingredienti per 4 persone

4 polpi maiolini
1 bicchiere di vino bianco
Topinambur
1 Porro
1 Finocchio
2 Patate
Olio e.v.o. q.b.
 

Procedimento

Iniziamo la preparazione dei Polipetti murati lessando le patate e il topinambur. Nel frattempo, sbianchiamo finocchi e porri e, contemporaneamente, facciamo dealcolizzare un bicchiere di vino bianco facendolo bollire per cinque minuti.

Mettiamo i polpi in una casseruola con olio e.v.o. ed iniziamone la cottura a fiamma moderata per qualche istante. Aggiungiamo il vino bianco dealcolizzato e mescoliamo bene. Uniamo 200 gr di passata di pomodoro e, se fosse necessario, dell’acqua.

Buchiamo le teste dei polpi con una forchetta in più punti copriamo e lasciamo cuocere per 15 minuti.

La preparazione non richiede l’aggiunta di sale ma, a secondo dei gusti, dopo aver filtrato il sugo e averlo fatto restringere in un pentolino, si può aggiungere un pizzico di pepe macinato oppure del peperoncino fresco.

Concludiamo la preparazione scottando le verdure in padella con un filo di olio e.v.o.

Consigli per la mise en place

Adagiamo su di un lato del piatto le verdure saltate quindi scaldiamo il polpo, posizioniamolo accanto le verdure e veliamolo con la salsa murata. Serviamo subito.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.