Spaghetti gamberoni, datterino, zucchinette e fiori di zucca

Avete presente quei consigli che vi danno i commercianti per esaltare il prodotto che vi stanno vendendo? Perfetto, è il caso del mio fruttivendolo che, per esaltare i pomodorini datterino che stavo comprando e le zucchinette con i fiori, mi da il consiglio che non può mancare…”lo sa queste zucchine, con quel pomodorino e dei gamberi…buonissimi…” Ok, ho pensato, ti prendo in parola, farò proprio questa pasta! Ma vediamo come procedere con i miei consigli anziché quelli del mio fruttivendolo…


Ingredienti per 4 persone:

450 grammi di spaghetti
500 grammi di gamberoni freschi
100 grammi di pomodorino datterino
200 grammi di zucchinette con fiori
1 cucchiaio di salsa di soia
1 porro
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

Procedimento:
 
Per prima cosa dobbiamo preparare la linea, ossia tutti gli ingredienti pronti all’uso di modo che possiamo iniziare la preparazione del piatto. Iniziamo con lo sgusciare i gamberoni eliminando testa, carapace ed il budellino quindi mettiamoli da parte. Laviamo e tagliamo in due i pomodorini e mettiamo anche questi da parte. Puliamo il porro e tagliamolo a rondelle sottili, mettiamolo in una padella con dell’olio e facciamo appassire a fiamma dolce. Nel frattempo, mettiamo sul fuoco una pentola piena d’acqua e facciamola bollire. Togliamo il pistillo ai fiori di zucca e sciacquiamoli delicatamente. Separiamoli dalle zucchinette che provvederemo a tagliare a rondelline e mettere da parte. Il porro sarà pronto quindi aggiungiamo i pomodorini e le zucchinette e facciamo cuocere a fiamma vivace. A questo punto l’acqua dovrebbe iniziare a bollire, saliamola e facciamo cuocere la pasta per il tempo indicato nella confezione. Quando il pomodorino inizierà ad appassire, uniamo i gamberi e la salsa di soia e facciamoli colorare per un paio di minuti girandoli con un cucchiaio di legno. Aggiungiamo i fiori di zucca e, se necessario, un mestolo di acqua di cottura della pasta. Lasciamo cuocere altri 5′. La pasta dovrebbe essere pronta quindi scoliamola ed uniamola al condimento. Facciamola saltare per bene in modo da amalgamare il tutto, aggiustiamo di sale e pepe e prepariamoci per servire.
 
Consigli per la mise en place:

Con l’aiuto di un prendi spaghetti, mettiamo la nostra la pasta su piatto, prendiamo una cucchiaiata di condimento ed adagiamola sulla sommità cercando di concludere il piatto con un fiore di zucca. Una macinata di pepe ed un filo d’olio a crudo completeranno la nostra composizione.

Buon appetito!!!!!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *