Cannoli di melanzana alla norma

La cucina, per me, è fantasia, creatività, a volte anche sperimentazioni. Sentitevi liberi di esprimervi e di provare. Anche i piatti classici possono essere reinventati senza stravolgere le ricette ma semplicemente presentandoli sotto altra veste. E’ il caso, ad esempio, degli spaghetti piselli, ricotta e pancetta. Oggi prepareremo una norma al contrario. Nessuna novità, per carità, è un piatto che esiste già ma noi lo faremo anche inversione un po’ più light…



Ingredienti per 4 persone:

1 bottiglia di passato di pomodoro
1/2 cipolla
Sale, pepe e paprika dolce q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
1 cucchiaio e 1/2 di concentrato pomodoro (non in tubetto)
Acqua q.b.
Qualche foglia di basilico fresco
300 grammi di linguine
100 grammi di ricotta salata
2 melanzane belle grosse
4 rametti di menta per la decorazione

Procedimento:
 
Iniziamo preparando un sugo per la pasta un po’ più saporito del solito. Tagliamo la cipolla a dadini e mettiamola in un tegame insieme ad un cucchiaio di olio. Facciamola imbiondire a fiamma vivace quindi aggiungiamo la passata ed abbassiamo la fiamma. Saliamo, pepiamo ed aggiungiamo un cucchiaino di paprika. Aggiungiamo il concentrato di pomodoro e facciamolo sciogliere aggiungendo un po’ d’acqua. Arrotoliamo le foglie di basilico dopo averle impilate l’una sull’altra e, con un coltello affilato, tagliamolo a striscioline molto sottili. Aggiungiamo anche questo ingrediente al nostro sugo e facciamolo cuocere. Controlliamo di tanto in tanto la cottura aggiungendo, se necessario, dell’acqua. Ricordate di non farlo addensare troppo perché poi dovremo passarlo in forno cerchiamo, quindi, di raggiungere un giusto compresso di densità. Appena sarà pronto spegniamo la fiamma. Puliamo le melanzane, tagliamole a fette spesse 5 mm circa e saliamole da entrambi i lati. Disponiamole su di una teglia foderata con della carta forno leggermente unta d’olio, facciamo cadere un po’ d’olio sopra le nostre fette ed inforniamo, a forno ben caldo, per 15′ a 250° avendo cura di girarle di tanto in tanto per farle cuocere bene su entrambi i lati. Togliamole dal forno e mettiamole da parte. Prepariamo la pasta che, stavolta, dovremo scolare molto al dente. Rimettiamola in pentola, aggiungiamo circa 2/3 del nostro sugo e metà della ricotta salata. Amalgamiamo e prepariamoci per la parte finale. Stendiamo la prima fetta di melanzana, arrotoliamo una forchettata di pasta e posizioniamola al centro della nostra fetta, ripieghiamola a portafoglio, giriamola sottosopra e cominciamo a riempire una pirofila. Facciamo così con tutta le fette di melanzana che abbiamo fino a riempire la pirofila. Appena completata, versiamo, con l’aiuto di un mestolo, il restante sugo sulla pirofila. Terminiamo spolverizzando con la restante ricotta salata, un filo d’olio ed inforniamo per 10′ a 200°. Sforniamo e prepariamo i piatti.
 
Consigli per la mise en place:
 
Potremmo servile direttamente nella pirofila oppure sistemare nel piatto tre involtini di melanzana posizionandovi, al centro, un rametto di menta fresca.

Serviamo ben caldo e Buon appetito!!!!!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *