Pasta e fagioli

Sappiamo ormai benissimo che, per una cucina salutare e gustosa come quella di una volta, possiamo far affidamento alle stoviglie in terracotta. In queste il cibo cuoce conservando i sapori originali senza perdere le sue proprietà. La terracotta assicura un’uniformità di cottura riducendo la necessità di utilizzare grassi e quindi ci consente di realizzare una cucina più sana. Per riscoprire questi antichi sapori, ho deciso di preparare una meravigliosa pasta e fagioli. Ho aggiunto alcune erbe e spezie che servono a contrastare lo spiacevole senso di gonfiore che questi legumi danno come controindicazione ed il risultato è stato un piatto gustoso e saporito. Devo ringraziare la Società Artigiana Vasai che produce stoviglie in terracotta di altissima qualità che aiutano, anche i meno esperti, a realizzare piatti squisiti! Vediamo come procedere.


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________

 

500 grammi di fagioli borlotti secchi
150 grammi di ditalini rigati
1 carota
1/2 cipolla rossa
1 costa di sedano
1 mazzetto di finocchietto
1 foglia di alloro
4 bacche di ginepro
3 chiodi garofano
1 cm di zenzero fresco
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

________________                Procedimento               ________________

 

 

Mettiamo a bagno i fagioli per una notte dopo averli sciacquati abbondantemente quindi, trascorso il tempo previsto, scoliamo e sciacquiamoli ancora un paio di volte prima di utilizzarli.
Per dare un aspetto ancor più rustico a questo piatto, tagliamo a dadini irregolari le carote ed il sedano e tritiamo grossolanamente la cipolla quindi mettiamo tutto nel tegame di terracotta unitamente ad un cucchiaio d’olio e facciamo andare il soffritto per 5′ circa. Appena pronto, aggiungiamo i fagioli e mescoliamo il tutto per 1′.

Ricopriamo d’acqua quindi aggiungiamo gli aromi. Mescoliamo, copriamo e lasciamo cuocere, a fiamma dolce, per 90′ circa controllando, di tanto in tanto, se necessita aggiungere altro liquido. Appena pronti, frulliamo parte dei fagioli per dare una consistenza più cremosa alla nostra pasta e ributtiamoli in pentola.

Aggiungiamo adesso il sale (non è stato messo prima per evitare che i fagioli diventassero duri) e facciamo cuocere la pasta per il tempo indicato nella confezione quindi spegniamo la fiamma, copriamo il tegame col suo coperchio e lasciamo riposare 5′ prima di servire.

________________   Consigli per la mise en place   ________________

Serviamo la nostra pasta, unitamente ad un filo d’olio a crudo ed una macinata di pepe fresco, sui piatti in terracotta della Società Artigiana Vasai che ci aiuteranno a mantenere la giusta temperatura del nostro piatto ed una gradevole linea rustica del pranzo.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *