Ravioli al vapore

Quest’oggi vi presento una delle ricette più classiche del sol levante, i ravioli al vapore. Ho sempre avuto voglia di prepararli ma, per un motivo o per un altro, ho dovuto rimandare…Questa volta mi sono deciso ed ho comprato il necessario per realizzarli. Con questi ingredienti riusciremo a realizzare circa 26 ravioli che dovrebbero rappresentare un antipasto ma, vista la quantità, possono essere tranquillamente utilizzati come piatto unico. Semplicissimi da preparare potrete, se vorrete, anche realizzarli nella versione, brasata o bollita, tutte comunque preparazioni originale di questo duttile alimento. Vediamo cosa occorre e come procedere.


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________

 

250 grammi di farina 0
150 ml di acqua
300 grammi di carne macinata
200 grammi di cavolo verza
1 porro
1 carota
3 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiaini di salsa worcester
1 cm di zenzero fresco
Sale q.b.

________________                Procedimento               ________________

 

 

Per preparare i ravioli al vapore, dobbiamo, innanzi tutto, mettere la farina ed un pizzico di sale in una boule. Aggiungiamo, poco alla volta, l’acqua ed impiastiamo. Spostiamo l’impasto su di un piano di lavoro e continuiamo a lavorarlo fin quando non sara liscio e compatto quindi diamogli una forma tonda.

 

 

Avvolgiamo l’impasto nella pellicola e lasciamo riposare almeno 1 h a temperatura ambiente. Iniziamo la preparazione della farcia. Mettiamo la carne in una boule, tritiamo grossolanamente le foglie di cavolo verza ed uniamole alla carne.

Facciamo lo stesso col porro quindi tagliamo a cubetti molto piccoli la carota ed uniamo tutto all’impasto. Mescoliamo il tutto fino a che gli ingredienti non si amalgamino per bene.

Uniamo la soia, la worcester e grattugiamo lo zenzero, continuiamo ad impastare fin quando anche questi ingredienti non verranno completamente integrati nella farcia. Copriamo e lasciamo riposare in frigo. Trascorso il tempo prestabilito, prendiamo il panetto e stendiamolo su una spianatoia con l’aiuto di un mattarello. Cerchiamo di ottenere una sfoglia molto sottile quindi, con l’aiuto di un coppapasta, otteniamo dei dischi di circa 10 cm di diametro. Mettiamo un cucchiaio di farcia al centro di ciascun disco.

Chiudiamo i nostri ravioli arricciandoli in punta, in modo da dargli una delle loro forme tradizionali e sigilliamoli per evitare che si aprano durante la cottura. Foderiamo la vaporiera con le foglie esterne del cavolo verza quindi adagiamoci sopra i ravioli e mettiamoli a cuocere su di una pentola di acqua bollente salata per 20′ circa. Trascorso questo tempo, i ravioli saranno pronti per essere gustati.

________________   Consigli per la mise en place   ________________

Su delle barchette di bambù, adagiamo un paio di foglie di verza sbollentale e sopra mettiamo i ravioli, cospargiamoli di erba cipollina tritata al momento ed accompagniamoli con una ciotolina colma di salsa di soia.

Buon appetito!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *