Seppie ripiene di bulgur e verdure

Come mi capita spesso, mi sono fissato su degli ingredienti, in questo caso l”accoppiata bulgur e seppia. Volevo unire questi due ingredienti per creare un piatto particolare. Ecco che, poco alla volta, ho iniziato ad elaborare la ricetta ed a comprare gli ingredienti. Ieri ho preso l’ultimo, le seppie, ed ecco il risultato. Questo piatto può essere utilizzato, a seconda della quantità di seppie che deciderete di acquistare, sia come antipasto che come secondo. Il ripieno delle seppie risulterà molto fresco grazie alla scorza di limone ed alle verdure, la seppia darà la perfetta consistenza ad ogni boccone. Provate e fatemi sapere, io, nel frattempo, vedrò di farmi venire qualche altra fissazione per un nuovo ingrediente!


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________

 

500 grammi di seppie
100 grammi di bulgur
200 ml di acqua
1 limone
1 zucchina genovese
1 carota
1/2 cipolla
1/2 peperone
1 bicchierino di brandy
Paprika dolce e curcuma q.b.
Una manciata di prezzemolo
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

________________                Procedimento               ________________

 

 

Mettiamo a scaldare l’acqua in un pentolino con un pizzico di sale. Appena inizierà a sobollire, versiamola sul bulgur, copriamo con un coperchio e mettiamo da parte per 30′. Iniziamo a preparare le verdure. Laviamo a tagliamo a dadini piccoli la zucchina.

 

 

Laviamo e peliamo la carota ed affettiamo anche questa a dadini piccoli. Facciamo lo stesso con il peperone quindi mettiamo tutto da parte. Affettiamo la cipolla e mettiamola in una padella con un filo d’olio e facciamola appassire a fuoco dolce.

 

 

Appena la cipolla sarà pronta, aggiungiamo le verdure e facciamole saltare per 5′ circa. Mentre le verdure cuociono, tagliamo i tentacoli delle seppie a pezzetti e mettiamole da parte. Appena le verdure saranno pronte, possiamo passare al passo successivo.

Aggiungiamo i tentacoli alle verdure, uniamo un po’ di paprika e di curcuma e facciamo cuocere per un paio di minuti. Trascorso questo tempo, spegniamo, aggiungiamo la buccia grattugiata del limone, il sale ed il pepe e mantechiamo.

Uniamo quindi il bulgur che nel frattempo si sarà cotto ed il prezzemolo tritato. amalgamiamo il tutto per bene e mettiamo da parte. Iniziamo a preparare le seppie che il nostro pescivendolo di fiducia avrà provveduto a pulire per noi. Stendiamo le teste su di un tagliere e prepariamoci a farcirle.

Mettiamo uno o due cucchiai, a seconda delle dimensioni delle seppie, di bulgur sulle teste preparate in precedenza quindi, con l’aiuto di qualche stuzzicadenti, procediamo alla chiusura delle stesse. Nella padella in cui abbiamo preparato la farcia, aggiungiamo un filo d’olio, facciamolo scaldare quindi adagiamoci sopra le seppie e facciamole rosolare da tutti i lati per circa 4′. Sfumiamo quindi col brandy  e lasciamo che evapori l’alcool.

Appena tutto l’alcool sarà evaporato, spegniamo la fiamma e prepariamoci per impiattare.

________________   Consigli per la mise en place   ________________

 

Spennelliamo la base del piatto con il nero della seppie quindi adagiamoci sopra le teste private degli stuzzicadenti e completiamo con dei pomodorini tagliati a metà ed una grattugiata di buccia di limone.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *