Spaghetti favette e pecorino

Coinvolti anche noi dall’entusiasmo per la festività di San Patrizio che colora tutto di verde, abbiamo pensato di preparare un piatto col colore in tema ma dagli abbinamenti tipicamente nostrani. Un classico della tradizione romana è, appunto, fave e pecorino e con questo piatto cercheremo di prendere, scusate il gioco di parole, due piccioni con una fava. Semplice ma gustoso arricchito dalla dolcezza delle favette fresche preferite a quelle più grandi e dal sapore deciso del pecorino romano, sarà una gioia per il vostro palato. Vediamo cosa ci occorre per questo primo.


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________

 

400 grammi di spaghetti
1 scalogno
500 grammi di fave fresche
Pecorino q.b.
Sale, pepe verde ed olio e.v.o. q.b.

________________                Procedimento               ________________

 

 

Per preparare i nostri Spaghetti favette e pecorino, dobbiamo prima sgranare le fave e metterle da parte quindi affettare lo scalogno a rondelle sottili e farlo appassire, a fiamma dolce e con un cucchiaio d’olio, su di un saltapasta. Nel frattempo, mettiamo a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Appena lo scalogno sarà pronto, aggiungiamo le fave avendo cura di tenerne qualcuna da parte per la decorazione finale. Facciamo cuocere, mescolando di tanto in tanto, per circa 5′, essendo piccole e fresche non richiederanno tantissimo tempo. Saliamo ed aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura della pasta e facciamo cuocere per altri 2′.

Appena le fave saranno pronte, possiamo spostarle nel bicchiere del frullatore ad immersione, aggiungere un mestolo di acqua di cottura e frullare fino a quando non otterremo una salsa liscia e vellutata. Se fosse necessario potremo aggiungere altra acqua. Mettiamo da parte la crema di fave e scoliamo la pasta al dente. Versiamola nel saltapasta e mantechiamola col pecorino e la sua acqua di cottura. Appena sarà diventata cremosa, potremo impiattare.

________________   Consigli per la mise en place   ________________

Versiamo sul fondo del piatto tre/quattro cucchiai di crema di fave, battiamone il fondo per livellare quindi adagiamoci al centro un nido di spaghetti. Decoriamo con qualche favetta fresca cruda che avevamo tenuto da parte, una macinata di pepe verde ed un filo d’olio a crudo.

Buon appetito!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *