Coscia di tacchino ripiena

Ospiti a cena e non abbiamo idea di cosa preparare? Stanchi della solita spaghettata fra amici? Che ne dire di preparare qualcosa di nuovo senza, per questo, dover stare tutto il giorno davanti i fornelli? Facciamoci aiutare dal nostro fido Maialino in terracotta della Società Artigiana Vasai ed eviteremo pure di ridurre il forno un campo di battaglia! Pratico e gustoso questo piatto è il giusto compagno per una serata con buon cibo e buona compagnia e poi si sa, un buon piatto fa trascorrere meglio la serata! Vediamo subito come procedere…


Ingredienti per 4 persone:

 

1 coscia di tacchino disossata

5 cucchiaini di senape in grani
200 grammi di pancetta coppata
5 cucchiaini di pesto
200 grammi di funghi champignon
1 cucchiaio di olive verdi
200 grammi di asiago
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
400 grammi di patate
1 bicchiere di birra
1 cucchiaio e 1/2 di salsa worcester
1 cucchiaio d’olio e.v.o.
2 rametti di rosmarino fresco
Sale Australiano Murray River TEC-AL e pepe q.b.

Procedimento:
 
Stendiamo la nostra coscia di tacchino su di un tagliare e, con l’aiuto di un batticarne, appiattiamola il più possibile senza rovinarla. Saliamola e spennelliamola con la senape. Ricopriamola interamente con la pancetta quindi spennelliamo tutta la superficie col pesto.

 

Ricopriamo tutto con i funghi fatti a fettine quindi mettiamo sopra le olive tritate grossolanamente. Completiamo la farcia con le fettine di asiago.

 

Con l’aiuto della spago da cucina, chiudiamo la nostra coscia ed adagiamola nel Maialino. Incastriamoci dei rametti di rosmarino nello spago, bagniamo con la birra, la salsa worcester e l’olio, spolverizziamo la superficie del tacchino col sale e del pepe macinato al momento, aggiungiamo l’aglio e la cipolla affettata grossolanamente ed inforniamo, a forno preriscaldato, per 20′ a 250°.
Trascorso il tempo indicato, sforniamo e, con l’aiuto di un mestolo, eliminiamo il liquido di cottura dal Maialino e trasferiamolo in una padella. Aggiungiamo le patate pelate e tagliate a pezzettoni ed i funghi rimanenti alla carne e rinforniamo per altri 30′.Nel frattempo, completiamo la salsa di accompagnamento. Accendiamo il fuoco della padella e mettiamolo ad intensità media, facciamo restringere ed addensare la salsa. Appena inizierà a sobollire come in foto, lasciamola cuocere un paio di minuti mescolandola continuamente fin quando non sarà pronta.
 
 
Trascorsa la mezzora di cottura in forno, sforniamo il Maialino e tiriamo fuori la nostra coscia che lasceremo da parte a raffreddare per circa 10′. Rinforniamo il Maialino e lasciamo cuocere le patate per gli ultimi 10′.
Trascorsi questi ultimi minuti, possiamo spostare la coscia su di un tagliere ed affettarla senza correre il rischio che si apra e sfornare le patate ed i funghi che, adesso, saranno pronti.
Prepariamoci ad impiattare.

 

Consigli per la mise en place:

Adagiamo due fette di coscia al centro del piatto una adagiata sull’altra, aggiungiamo 2-3 cucchiai di contorno e completiamo il piatto con due cucchiai di salsa versati sopra le fette di carne.

Buon appetito!!!!!





3 Commenti

  1. Infatti Pe. Fe., il ripieno può essere variato come si vuole a seconda dei gusti, è un piatto molto versatile e sicuramente adatto per le feste!!! 😉
    Perché non ci mandi la tua versione che la pubblichiamo nella sezione dedicata ai nostri amici in cucina? Oggi cucina…è stato creato apposta per questo! Ti aspetto!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *