Paccheri con crema di bufala al limone su vellutata di fave al profumo di mare

Eccovi oggi la seconda portata del menù preparato per la festa della mamma, si tratta di un primo che unisce diversi sapori che, a primo acchito, sembrano non avere nulla in comune ma vi assicuro che, se li proverete tutti assieme, non ve ne pentirete. Come già accaduto per la precedente ricetta, mi scuso in anticipo per la qualità e la carenza delle foto che descrivono i passaggi ma spero ormai mi abbiate perdonato…Vediamo come preparare questo piatto partendo dagli ingredienti necessari per realizzarlo.


________________      Ingredienti per 4 persone      ________________

 

1 Kg di fave fresche
1 scalogno
500 grammi di mozzarella di bufala
20 cozze
20 paccheri
1 limone
Pistacchi tritati q.b.
8 pomodori datterini
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

________________                Procedimento               ________________

 

 

Per preparare i nostri paccheri ripieni di crema di bufala su vellutata di fave, iniziamo dall’operazione che ci ruberà più tempo e cioè preparare le fave. Priviamole del baccello e della buccia esterna che le ricopre quindi mettiamole da parte. Facciamo appassire lo scalogno a fiamma media con un cucchiaio di olio. Appena sarà pronto, aggiungiamo le fave e facciamole rosolare per un paio di minuti quindi copriamole a filo con acqua e lasciamole cuocere per 10-15′. Nel frattempo, avremo messo a cuocere i paccheri in abbondante acqua salata. Mentre la pasta e le fave cuociono, mettiamo un filo d’olio in un padellino e buttiamoci le cozze precedentemente pulite quindi copriamole e lasciamole aprire. Le cozze saranno pronte in un paio di minuti quindi togliamole dal fuoco, versiamo l’acqua che avranno rilasciato nella pentola della pasta in modo che ne assorba l’aroma e priviamole del guscio mettendole da parte per l’impiattamento finale. A questo punto le fave saranno cotte. Con un frullatore ad immersione, ricaviamo la nostra vellutata, che, se dovesse risultare troppo densa, potremo allungare con l’acqua di cottura della pasta. Aggiustiamo di sale e pepe e prepariamoci per l’ultimo passaggio.

 

 

L’ultimo ingrediente da preparare per il nostro piatto, è la crema di bufala. In un mixer mettiamo la mozzarella tagliata a pezzettini, aggiungiamo un cucchiaio d’olio, la buccia grattugiata di mezzo limone, sale e pepe e frulliamo fino a quando non avremo ottenuto una crema che risulterà granulosa. Siamo pronti ad impiattare.

________________   Consigli per la mise en place   ________________

Versiamo un mestolo di vellutata sul piatto, battiamone il fondo per far si che la stessa si distribuisca uniformemente sul piatto. Prendiamo i paccheri e farciamoli con la crema di bufala quindi mettiamo cinque al centro di ogni piatto. appoggiamo sulla vellutata anche cinque cozze per piatto e completiamo con la granella di pistacchi da aggiungere principalmente sopra la pasta, un filo d’olio a crudo, qualche fiocco di sale e due pomodorini da adagiare sui paccheri.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *