Treccia Danese – Oggi cucina…Sabrina

Sabrina ci invita a gustare uno strudel danese creato da zero, una treccia danese dal sapore inconfondibile, che sa proprio d’inverno. Profumato e delicato ci consentirà di assaporare un dolce che non appartiene pienamente alla nostra tradizione ma che, comunque, è universalmente conosciuto. Se anche voi avete voglia di gustarlo comodamente a casa, buttatevi a capofitto nella preparazione di questo dolce ricco di sapore.


_____________     Ingredienti per la Treccia Danese     ____________

 

Per l’impasto:

125 grammi di latte
12 grammi di lievito di birra
1 uovo
60 grami di burro
50 grammi di zucchero
1 arancia
325 grammi di farina 0
Un pizzico di sale

Per la farcia:

50 grammi di pangrattato
50 grammi di burro
100 grammi di nocciole
750 grammi di mele
1 cucchiaio di cannella
100 grammi di zucchero
20 grammi di succo di limone
30 grammi di uvetta
20 grammi di rum

________________                Procedimento               ________________

 

Grattugiamo la buccia dell’arancia quindi mettiamola da parte. Scaldiamo il latte in modo che diventi tiepido e, nel frattempo, facciamo ammorbidire il burro. Sciogliamo il lievito  nel latte quindi uniamolo, poco alla volta, alla farina. Incorporiamo poco alla volta anche gli altri ingredienti, compreso la buccia dell’arancia, ed impastiamo fino a quando non otterremo un composto liscio ed omogeneo. Appena il nostro impasto sarà pronto, mettiamolo da parte e lasciamolo lievitare per almeno 2 h.

 

Mentre l’impasto lievita, dedichiamoci alla preparazione della farcia.
Mettiamo l’uva a bagno nel rum e lasciamo che si reidrati. Facciamo tostare il pangrattato col burro in una padella a fiamma dolce. Appena il pangrattato risulterà di un bel colore ambrato, spegniamo la fiamma. Tritiamo le nocciole grossolanamente e tagliamo la mele a dadini. Uniamo tutti gli ingredienti che compongono la farcia in una boule ed amalgamiamo il tutto fin quando non risulterà omogeneo.
Mettiamo la farcia da parte e riprendiamo a lavorare sull’impasto.
Con l’aiuto di un mattarello stendiamo l’impasto cercando di farlo quanto più sottile possibile e di dare allo stesso, una forma rettangolare. Trasferiamo il nostro rettangolo di pasta su di una teglia foderata di carta forno quindi, appena fatto, rifiliamone i bordi con l’aiuto di un coltello in modo da avere una forma regolare. Incidiamo, a lisca di pesce, i lati più lunghi per metà della loro lunghezza in modo da ricavare delle strisce e lasciare il centro intatto.
Versiamo la farcia al centro dell’impasto quindi chiudiamo il tutto componendo delle X con i lembi di pasta. Inforniamo, a forno caldo, per 30′ a 180°.
Appena la nostra treccia avrà assunto un bel colore dorato, sforniamo e lasciamo raffreddare.
________________   Consigli per la mise en place   ________________

Appena la treccia danese sarà fredda, spennelliamo la superficie con della marmellata di arance amare quindi decoriamo con della frutta secca a petali o scaglie. Serviamo il nostro dolce su di un tagliare accompagnato da un’ottima tazza di tè.

Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *