Maccarronis de Busa con spada, datterino e bottarga di tonno

Ho impiegato un po’ per decidere come esaltare le proprietà dei Maccarronis de Busa de La Casa del Grano, una pasta tipica Sarda rugosa e porosa, capace di catturare il condimento, saporita e profumata ma, alla fine, ho deciso che il miglior abbinamento potesse essere quello del pesce, semplice, pochi ingredienti ma freschissimi e saporiti. Un ottimo connubio di sapori dolci e salati. Il gusto deciso della bottarga contrasta col dolce del datterino ed il pesce spada completa questo matrimonio di sapori. Prepariamola insieme con pochi passaggi e Buon Appetito!!!


Ingredienti per 4 persone:

450 grammi di Maccarronis de Busa de La Casa del Grano
300 grammi di pesce spada in unica fetta
1 cipolla bianca
100 grammi di pomodorini datterino
1/2 bicchiere di vino
1 cucchiaio di capperi
4 cucchiaini di bottarga di tonno
1 mazzetto di prezzemolo fresco
1 cucchiaio di olio e.v.o.
Sale e pepe q.b.

Procedimento:
 
Iniziamo preparando tutti gli ingredienti in modo tale da poter rendere più agevole la cottura degli stessi. Tagliamo a cubetti il pesce spada e mettiamolo da parte, laviamo e tagliamo in due i pomodorini e mettiamo anche questi da parte ed infine, affettiamo la cipolla a rondelle sottili e tritiamo il prezzemolo. Adesso possiamo iniziare. In un saltapasta, mettiamo l’olio e la cipolla e facciamola appassire a fuoco medio. Nel frattempo mettiamo sul fuoco anche una pentola con abbondante acqua nella quale cucineremo i nostri Maccarronis de Busa. Appena la cipolla sarà pronta, uniamo il pesce spada e facciamolo rosolare su tutti i lati girandolo continuamente e delicatamente con un cucchiaio di legno. Appena avrà preso colore, uniamo il vino e lasciamo sfumare. Nel frattempo, l’acqua della pasta avrà raggiunto il bollore, saliamola e buttiamo in pentola i Maccarronis de Busa facendoli cuocere per i tempi indicati da La Casa del Grano nella confezione della stessa. Appena l’alcool del vino sarà evaporato, aggiungiamo i capperi ed i pomodorini ed un po’ di prezzemolo, aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo cuocere per 10′. Se il nostro condimento dovesse diventare troppo asciutto, aggiungiamo un po’ d’acqua di cottura. La pasta sarà ormai pronta quindi scoliamola ed uniamola al condimento facendola mantecare per un paio di minuti sul fuoco aggiungendo un altro po’ di prezzemolo ed un po’ di pepe quindi spegniamo e prepariamoci ad impiattare.
 
Consigli per la mise en place:

Mettiamo al centro del piatto due mestoli di pasta avendo cura di mettere sopra un cucchiaio di condimento. Aggiungiamo una macinata di pepe, un po’ di prezzemolo tritato, un filo d’olio a crudo ed un cucchiaino di bottarga. Completiamo il piatto con un rametto di prezzemolo.

Serviamo ben caldo e Buon appetito!!!!!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *