Cornetti di sfoglia

Cornetti di sfoglia

I Cornetti caldi al mattino accompagnati da un buon caffè o cappuccino, cosa c’è di meglio per cominciare una giornata? Ma l’emergenza Covid-19 ha fatto chiudere tutti i bar e chissà quando e come riapriranno…come fare allora per riproporre questi profumi e sapori a casa propria? Innanzi tutto con una buona macchinetta del caffè e poi? Una bella ricetta per creare cornetti caldi caldi a casa propria, fragranti, sfogliati e profumati al punto giusto. In questo periodo in cui il tempo in casa sicuramente non manca, perché non provare, magari poi decideremo di convertirci sempre all’homemade, chissà. Ricordiamo di farci aiutare da una buona planetaria Cecotec che ci semplifica di molto la vita.

Vediamo quindi, di seguito, i semplici passaggi da seguire ed i pochi ingredienti occorrenti.


Ingredienti per 4 persone

 

250 gr di farina
60 gr di zucchero
200 gr di burro
1 uovo
25 gr di latte
60 gr di acqua
12 gr di lievito di birra o 75 gr di lievito madre
5 gr di sale
La buccia di un limone grattugiato e un pizzico di vaniglia per aromatizzare

Procedimento

Per preparare i nostri Cornetti di sfoglia, aggiungiamo, in una planetaria, la farina, l’acqua, l’uovo, il latte ed il lievito (io ho usato quello madre) e cominciamo ad amalgamare gli ingredienti. Appena l’impasto è ben amalgamato e si è formata la maglia glutinica, aggiungiamo lo zucchero e gli aromi e, successivamente, 20 grammi di burro ammorbidito e continuiamo a lavorarlo fino a far incorporare tutto il burro.
Quando pronto, stacchiamo l’impasto dal gancio della planetaria e formiamo una palla che lasceremo riposare per circa due ore o, comunque, sino a quando non sarà raddoppiata di volume.

Trascorse le due ore, dividiamo l’impasto in due parti uguali e, con l’aiuto di un matterello, formiamo due rettangoli di un spessore di circa 1 cm l’uno.
Con i 180 gr di burro restanti, aiutandoci con un mattarello, formiamo un rettangolo grande quanto un pezzo di pasta quindi adagiamolo sopra uno dei due rettangoli di impasto.

Copriamo il burro con il restante rettangolo di impasto e con un matterello stendiamo il tutto dando una forma rettangolare di uno spessore di circa 1 cm quindi iniziamo a dare una piega a tre tipo libro, ripetiamo l’operazione di piega una seconda volta avendo cura di far riposare, tra una piega e l’altra, l’impasto in frigo per 45 minuti. Terminata questa operazione, riponiamo in frigo l’impasto e facciamolo riposare per circa due ore.

Trascorse le 2 ore, stendiamo l’impasto in forma rettangolare dello spessore di ½ al massimo 1 cm, quindi ritagliamo, con un tagliapasta, dei triangoli di altezza 12 cm e base 5 cm e arrotoliamoli partendo dalla base, formando il Cornetto.
A questo punto mettiamoli su una teglia foderata di carta forno ben distanziati (in cottura gonfieranno molto) e lasciamo che lievitino per circa 2 ore (ricordare di allungare i tempi in caso di lievito madre).
Trascorse le due ore spennelliamone la superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto e spolveriamoli di zucchero di canna quindi inforniamoli, a forno preriscaldato a 180°, per circa 12-14 minuti.


Consigli per la mise en place

Appena sforniamo i cornetti, lasciamoli intiepidire quindi farciamoli con una sac a poche come preferiamo (personalmente li preferisco alla crema pasticcera) ed adagiamoli su di un vassoio. Serviamoli se riusciamo a farli arrivare a tavola… 

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *