Zeppole

Zeppole

Zeppole

Le Zeppole sono dei dolci della tradizione pasticcera partenopea che ormai vengono preparato in tutta Italia. Tipiche della festa di San Giuseppe, possono essere sia fritte che al forno ed ormai accompagnate dalle più svariate farce (anche se la tradizione le vuole condite solamente con crema pasticcera, un’amarena sciroppata ed una spolverata di zucchero a velo). Nella mia città non sono diffuse (tradizione vuole che si mangino le sfince con ricotta) ma, come sempre, io preferisco abbracciare tutte le tradizioni ed ho deciso di festeggiare il mio onomastico con la versione al forno. Semplici da preparare, richiedono una minima attenzione nei passaggi. Io, per renderle più appetibili al mio bambino, ho omesso lo zucchero a velo e sostituito l’amarena con una mandorla ma voi sbizzarretevi pure e “conditele” come preferite!!!

Vediamo quindi, di seguito, i semplici passaggi da seguire.


Ingredienti per 4 persone

 

250 gr di acqua
160 gr di burro
5 gr di sale
250 gr di farina
6 uova
Crema Pasticcera

Procedimento

Per preparare le nostre Zeppole, iniziamo col mettere, in un pentolino sufficientemente capiente, l’acqua, il burro tagliato a pezzi ed il sale. Facciamo scaldare a fiamma dolce e, quando il burro si srà completamente sciolto ed inizieremo a vedere le prime bollicine del bollore, uniamo la farina in un’unica volta. Allontaniamo il pentolino dal fuoco e comunciamo a mescolare energicamente. Quando la farina avrà assorbito tutto il liquido ed inizierà a staccarsi dalle pareti del pentolino, rimettiamo sul fuoco, sempre a fiamma dolce, e, continuando a mescolare, aspettiamo di sentire sfrigolare leggermente il composto. A questo punto, togliamo la base dal pentolino e lasciamo che si freddi.

Trasferimao la base all’interno della planetaria ed aggiungiamo le uova, una alla volta, avendo cura di attendere che il primo venga assorbito completamente prima di aggiungere il successivo. Quando avremo terminato di incorporare le uova, dovremmo avere un impasto liscio ed abbastanza sodo da mantenere la forma. Trasferiamolo, quindi, in una sac a poche con un beccuccio grande a stella. Foderiamo una leccarda con della carta forno quindi iniziamo a dare forma alle nostre Zeppole. Facciamo due o, al amssimo tre giri di impasto uno sull’altro per Zeppola e distanziamole per bene perchè in cottura gonfieranno.

Quando avremo terminato di dare forma alle nostre Zeppole, inforniamo, a forno preriscaldato a 200° per 10′ quindi abbassiamo a 180° e proseguiamo la cottura per altri 20′. Completiamo la cottura con gli ultimi 5′ con lo sportello del forno leggerme aperto per far uscire l’umidità. Trascorso il tempo di cottura, sforniamo le nostre Zeppole e lasciamo che si freddino su di una griglia. Quando saranno ben fredde, possiamo farcirle con la crema pasticcera.

Consigli

Per la versione tradizionale, appena le Zeppole si saranno freddate, guarniamo con un paio di giri di sac a poche di crema pasticcera e completiamo adagiando, sulla sommità di quest’ultima, un’amarena sciroppata. Per ultimo, una spolverata di zucchero a velo.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.