Pappardelle ricce fresche ai funghi porcini

Pappardelle ricce fresche ai funghi porcini e tartufo

Pappardelle ricce fresche ai funghi porcini e tartufo

Profumo d’autunno nell’aria, profumo d’autunno in questa pazza estate, profumo che inebria e che inizia a diffondersi anche nelle cucine. Niente rispecchia più l’arrivo di questa stagione di un buon piatto di pasta fresca (clicca per la ricetta) con i funghi porcini ed un’abbondante spolverata di tartufo nero. Anche noi abbiamo deciso di preparare questo piatto dal profumo intenso. Non abbiamo saputo resistere alla vista di una cesta di funghi porcini dell’Etna appena colti. Belli, corposi, dal colore intenso. Perfetti insomma. Semplice eppure gustoso grazie anche all’apporto del tartufo, della pasta fresca all’uovo e dell’Olio D’Annata (scopri tutti i prodotti), un primo da provare assolutamente. Vediamo cosa ci occorre.

Ingredienti per 4 persone

 

400 gr di pasta fresca 
1 cipolla  
200 gr di funghi porcini freschi
1 spicchio d’aglio
½ bicchiere di vino
1 noce di burro
1 mazzetto di prezzemolo
Tartufo nero q.b.
Sale, pepe ed olio all’aglio D’Annata q.b.

Procedimento

Per preparare le Pappardelle ricce fresche ai funghi porcini e tartufo, dobbiamo iniziare col tritare finemente la cipolla su di un tagliere (clicca per un tagliere robusto su Amazon) unitamente ad uno spicchio d’aglio. Mettiamo tutto in un saltapasta (clicca per un saltapasta robusto su Amazon), aggiungiamo una noce di burro ed un cucchiaio di olio all’aglio D’Annata e facciamo imbiondire a fiamma dolce. Nel frattempo, puliamo per bene i funghi porcini con l’aiuto di una spazzola per funghi e tagliamoli a pezzi grossi. Appena il soffritto avrà preso colore, aggiungiamo i porcini, saliamo e pepiamo e lasciamo che si insaporiscano per un paio di minuti.
Mettiamo a cuocere la nostra pasta fresca che richiederà solamente un paio di minuti.

Sfumiamo quindi col vino ed aggiungiamo un po’ di prezzemolo. Scoliamo la pasta al dente tenendone da parte l’acqua ed uniamola al condimento. Aggiungiamo ancora un po’ di prezzemolo tritato, un mestolo di acqua di cottura ed un po’ d’Olio D’Annata. Saltiamo il tutto in modo da amalgamare per bene tutti gli ingredienti ed appena la pasta sarà ben mantecata, prepariamoci per servire.

Consigli per la mise en place

Con l’aiuto di una pinza da cucina adagiamo al centro di un coppapasta largo posizionato al centro del piatto, la nostra pasta. Con un cucchiaio aggiungiamo un po’ di condimento quindi completiamo il piatto con un’abbondante grattugiata di tartufo, una macinata di pepe ed un filo d’olio all’aglio D’Annata.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

Per preparare questo piatto, abbiamo utilizzato questi accessori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *