Calamaro ripieno di patate su vellutata di ceci

Calamaro ripieno di patate su vellutata di ceci

Il calamaro è un classico della nostra cucina tanto che possiamo prepararlo in mille modi diversi. I più conosciuti sono la frittura di calamaro ed il calamaro ripieno. In questo secondo caso, la fantasia è l’unico limite che ci viene imposto infatti è possibile farcire le teste dei calamari praticamente con qualsiasi cosa, dal pangrattato aromatizzato e debitamente condito alle verdure, ai legumi, al connubio di ingredienti particolari alla più semplice e comune patata. E proprio quest’ultima sarà la protagonista della nostra farcia. Abbiamo anche pensato di dare un tocco di croccantezza e di cremosità al nostro piatto unendo altri ingredienti. Curiosi? Allora leggiamo la lista degli ingredienti e mettiamoci ai fornelli per preparare questa leccornia.

Ingredienti per 4 persone

 

4 calamari
4 patate
50 gr di pecorino romano
1 mazzetto di prezzemolo
5 cucchiai di pinoli
150 gr di ceci
Pesto di rucola q.b.
Sale, pepe ed olio e.v.o. q.b.

Procedimento

Iniziamo la preparazione del nostro Calamaro ripieno di patate su vellutata di ceci, partendo dalle patate. Laviamo bene le patate e mettiamole in una pentola unitamente a dell’acqua fredda, mettiamola sul fuoco e facciamo bollire fino a quando le patate non risulteranno morbide alla “prova forchetta“. Appena pronte, peliamo e schiacciamole in una boule abbastanza capiente. Aggiungiamo il prezzemolo tritato e 6 cucchiai di olio e.v.o., regoliamo di sale e pepe ed uniamo il pecorino grattugiato. Amalgamiamo la farcia e mettiamola da parte a freddare. Nel frattempo, mettiamo i pinoli in un padellino e facciamoli saltare qualche minuto a fiamma vivace fino a quando non avranno preso colore.

Appena pronti, uniamoli alla farcia tenendone un cucchiaio da parte per la decorazione finale. Puliamo i calamari, stacchiamo i tentacoli dalla testa, eliminiamo la pelle esterna, puliamo l’interno della testa e sciacquiamola abbondantemente quindi mettiamo da parte. Riempiamo una sac a poche con la farcia preparata in precedenza, prendiamo le teste e farciamole fino a poco più di metà (ricordate che in cottura si ritireranno e quindi riempirle troppo vorrebbe dire far perdere la farcia sulla teglia). Appena pronte, disponiamo le teste farcite su di una teglia, chiudiamone l’estremità inferiore con uno stuzzicadenti, saliamo ed ungiamo con un filo d’olio quindi inforniamo, a forno preriscaldato a 200°, per 20′ girando le teste 5′ prima di ultimarne la cottura.

Nel frattempo, prendiamo i ceci precedentemente lessati, mettiamoli nel bicchiere del mixer tenendone da parte qualcuno per la decorazione del piatto, aggiungiamo un po’ della loro acqua di cottura, regoliamo di sale e pepe quindi iniziamo ad emulsionare con un frullatore ad immersione aggiungendo un cucchiaio d’olio a filo fino a quando non avremo ottenuto una vellutata liscia e cremosa. Appena tutti gli ingredienti saranno pronti, possiamo prepararci per impiattare.

Consigli per la mise en place

Cominciamo a comporre il piatto con la vellutata. Mettiamo circa 4 cucchiai di vellutata di ceci al centro del piatto, battendone il fondo facciamola allargare uniformemente e mettiamo da parte. Prendiamo il calamaro che avremo lasciato riposare un paio di minuti in modo che la farcia si compatti e tagliamolo a rondelle spesse circa 1,5 cm. Disponiamo quindi le rondelle leggermente decentrate sulla vellutata. Completiamo il piatto decorando con il pesto di rucola, qualche pinolo tostato e qualche cece per piatto. Un filo d’olio e possiamo servire.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

Per preparare questo piatto, abbiamo utilizzato questi accessori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *