Hosomaki al vapore con cicerchie e crema allo zafferano

Hosomaki al vapore con cicerchie e crema allo zafferano

Gli Hosomaki, notoriamente, sono dei rotolini di sushi preparati prevalentemente con alga nori, riso e pesce. In questa mia versione, oltre ad occidentalizzare queste prelibatezze native del Sol Levante, ho arricchito il piatto rendendolo un pasto completo. Ovviamente, queste mie fantasie, vengono assecondate dal mio pescivendolo di fiducia che, da povera vittima, riesce a prepararmi il pesce secondo le esigenze del piatto che ho pensato (vi assicuro che ricavare dei filetti di ricciola perfetti per essere utilizzati così non è facile ma lui è riuscito ad accontentarmi). 

Fresco, delicato, leggero e saporito sono le caratteristiche di questo piatto che vi invito a provare a replicare a casa. Vediamo cosa ci occorre.


Ingredienti per 4 persone

 

800 gr di ricciola
6 gamberoni
100 gr di cicerchie Cose del Posto lesse
4 asparagi
3 fogli di alga nori
2 cucchiai di yogurt greco di capra
½ cucchiaino di stimmi di zafferano l’Oro di Navelli
1 vasetto di uova di salmone
Sale e pepe q.b.

Procedimento

 

Per preparare i nostri Hosomaki al vapore con cicerchie e crema allo zafferano, dobbiamo iniziare col preparare le cicerchie. Personalmente ne ho preparato a sufficienza per il nostro piatto e per un’ottima zuppa che abbiamo consumato a pranzo. Prepariamo la base con una costa di sedano, una cipolla ed una carota tagliati a cubetti, uniamo un rametto di rosmarino, una foglia di alloro ed uno spicchio d’aglio schiacciato quindi aggiungiamo un cucchiaio d’olio e lasciamo appassire, possibilmente in una pentola in terracotta, a fiamma dolce. Quando la nostra base sarà pronta, aggiungiamo le cicerchie lasciate a bagno una notte. Mescoliamo e facciamo insaporire per un paio di minuti.

Copriamo d’acqua le cicerchie e lasciamo cuocere, sempre a fiamma dolce, per circa 1 ora e 45 minuti controllando, di tanto in tanto, se necessita aggiungere liquido.

In una una piccola boule, facciamo scaldare al microonde, per un minuto e mezzo, due dita d’acqua (dovrebbe risultare bollente) quindi mettiamo in infusione gli stimmi di zafferano e copriamo con della pellicola lasciando da parte per 2 ore.

Portiamo ad ebollizione una pentola con poca acqua quindi immergiamoci gli asparagi, precedentemente puliti, per 5′.

Trascorso il tempo di cottura degli asparagi, scoliamoli, tenendone da parte l’acqua, e priviamoli delle punte quindi tagliamone i gambi a metà nel senso della lunghezza.

Stendiamo un foglio di alga nori su di un piano quindi adagiamoci sopra un filetto di ricciola. Mettiamo al centro due gamberoni puliti e privati del budellino in modo che sia la parte della coda ad unirsi verso il centro quindi completiamo con i gambi degli asparagi che metteremo ai lati dei gamberoni. Saliamo e pepiamo.

Arrotoliamo l’alga nori su se stessa in modo da iniziare a dare forma ai nostri Hosomaki. Continuiamo così fino a completare tutti i nostri involtini di alga. Mettiamo in frigo e lasciamo riposare per 30′. Trascorso il tempo di riposo, togliamo gli involtini di alga dal frigo ed adagiamoli su di un tagliare e, con un coltello ben affilato, tagliamo gli Hosomaki a circa 3 cm l’uno dall’altro.

Prepariamo il cestello della vaporiera e foderiamolo di carta forno. Pratichiamo qualche buco qua e la ed adagiamoci sopra gli Hosomaki. Mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua di cottura degli asparagi quindi adagiamoci sopra il cestello della vaporiera. Da quando vedremo spuntare il vapore, lasciamo cuocere per 6-7′.

Prepariamo la crema allo zafferano. In una piccola buole mettiamo lo yogurt e quattro cucchiai di infuso allo zafferano, saliamo e pepiamo quindi amalgamiamo bene con una forchetta sino a quando non otterremo una crema liscia ed omogenea.

Prima di cominciare a comporre i piatti, regoliamo di sale le cicerchie.


Consigli per la mise en place

Al centro del piatto disponiamo una fila di cicerchie quindi, ai lati di questi, disponiamo gli Hosomaki spingendoli leggermente verso il centro in modo da creare un po’ di movimento. Con un cucchiaino adagiamo, sopra ciascun Hosomaki, una piccola quantità di uova di salmone. Decoriamo, adesso, con le punte di asparago tagliate a metà, gli stimmi di zafferano che abbiamo utilizzato per l’infuso e completiamo il tutto con la crema allo zafferano.

Adesso provate voi a preparare questo piatto ed a farcelo vedere! Pubblicate le Vostre foto sulla nostra pagina Facebook o su Twitter ed Istagram utilizzando l’hashtag #casacostantino!

Buon appetito!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *